Progetto Firstresponder

Chiunque può trovarsi nella necessità di prestare un intervento di primo soccorso: in famiglia, sul lavoro, con gli amici o in qualunque altra circostanza o attività quotidiana.
In tutte queste situazioni, sapere come intervenire per fornire il primo soccorso a una persona in difficoltà – in caso per esempio di malore, incidente, ferite – può rivelarsi decisivo per la prognosi e la qualità di vita futura di chi è stato soccorso.

Non bisogna essere dei medici per essere “First Responder” ed intervenire adeguatamente in situazioni di emergenza: il primo soccorso può essere eseguito da chiunque, anche da personale non sanitario.

Conoscere le nozioni e le pratiche di primo soccorso da applicare al momento giusto, intervenendo tempestivamente in caso di necessità, può fare la differenza, aumentando le probabilità del paziente di sopravvivere e di avere minori conseguenze sul piano medico.

Frequentando i nostri corsi di primo soccorso “First Responder” sarà possibile apprendere le tecniche salvavita da utilizzare in un intervento di primo soccorso, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi sanitari. Si saprà inoltre come prestare aiuto per prevenire ulteriori danno all’infortunato e quali elementi valutare per intervenire in modo efficace e tempestivo in caso di emergenza.

Per approfondimenti : www.firstresponder.it